Prostitute e pedofili su Twitter in continuo aumento

twitter prostitute pedofili news
Da sempre i media hanno sottolineato la grande semplicità di un social network come Twitter che consente di esprimere opinioni e di condividere informazioni in pochi caratteri.


Tuttavia come ogni cosa sul Web, il social network dei tweet ha pregi e difetti: uno dei difetti più grandi è sicuramente la grande presenza di pedofili e prostitute tra le pagine del social network del microblogging.

Negli ultimi tempi i numeri sono aumentati in maniera vertiginosa e lo staff di Twitter sta dedicando sempre più risorse per combattere questi profili sul social network ( con l'assunzione di persone specializzato per individuare tali profili).

In particolare Twitter sta diventando una meta sempre più ambita di facebook per una serie di motivi : ad esempio mentre su facebook ottenere l'amicizia di una persona è cosa complicata, diventare followers di una persona su Twitter è molto semplice così come lo è il fatto che la persona ricambi il "favore".

Allo stato attuale Twitter pullula di profili chiaramente attribuibili a donne che esercitano "il mestiere più antico del Mondo", e che riescono a mettersi in contatto con un numero sempre maggiore di utenti ogni giorno senza esporsi in maniera eccessiva.

E' proprio questa "riservatezza" di Twitter che ha reso possibile la diffusione di un numero sempre maggiore di profili personali di questo tipo?

1

  1. Daniele Gori ha detto...:

    Per il prossimo futuro mi auguro che siano aumentate le possibilità di controllo sui siti dei pedofili. Per quanto riguarda invece il mestiere più antico del mondo, pure essendo a me completamente estraneo, esso non mi scandalizza, lo ritengo anzi un riduttore di problemi assai più gravi come stupri e connessi.

Posta un commento

Archivio Blog

Categorie